Archivio

Archivio autore

Napoli 3 – Chelsea 1: The Champions

16 febbraio 2012 Nessun commento

Edison Cavani in Napoli Chelsea - DeNatale.itÈ inutile trincerarsi dietro alla mera speculazione o all’entusiasmo: il Napoli ha assolutamente schiacciato il Chelsea.
Nonostante sia quasi impossibile da credere che, una squadra con un monte ingaggi tre volte superiore agli azzurri di patron De Laurentiis, sia stata sottomessa in maniera umiliante, ciò rappresenta la pura realtà.
Allo Stadio San Paolo di Fuorigrotta, l’andata degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Chelsea è andata assolutamente a favore degli uomini di Mazzarri: 3 a 1.

Nonostante il tecnico toscano abbia seguito la partita altrove (e non seduto in panchina) a causa di una squalifica, il suo vice, Frustalupi, risulta essere un talismano perfetto per i partenopei: con lui in panchina il Napoli non ha mai perso, anzi, le ha infilate tutte le vittorie a sua disposizione.

Prosegui la lettura…

Steve Jobs (1955 – 2011)

Steve Jobs (1955 - 2011)

Steve Jobs 1955-2011 – DeNatale.it

“L’ultima volta che c’è stata tanta attesa per una tavoletta, c’erano scritti 10 comandamenti”.
27 Gennaio 2010.
Un uomo, forse uno dei più importanti della Terra, annunciava così un prodotto che sarebbe stato destinato a rappresentare lo stereotipo della sua categoria (come è sempre accaduto con tutto ciò che ha creato Apple), solcando in maniera indelebile il destino della tecnologia.
Quel dispositivo era l’iPad e quell’uomo era STEVE JOBS.
Oggi, 6 Ottobre 2011, l’umanità perde una GUIDA, oltre che un grande uomo.
Perdersi in racconti e strane congetture melodrammatiche non significherebbe altro che offendere la sua figura, ma un pensiero per colui il quale ha inventato il COMPUTER, ha inventato il MOUSE, ha inventato i CARTONI ANIMATI DIGITALI, ha inventato lo SMARTPHONE e ha inventato il TABLET, è doveroso. Prosegui la lettura…

iPad 2: Many Other Things

Chi Conosce bene l’universo Apple capisce l’ironia del titolo.
Ad ogni presentazione di un nuovo prodotto, una volta descritte le caratteristiche principali, alla fine si chiude con “One More Thing” che significa “Un’altra Cosa”, dove viene presentata la caratteristica più importante del prodotto stesso.
“Many Other Things” significa “Tante Altre Cose”, riferito ovviamento all’evento Apple di ieri allo Yerba Buena Center di San Francisco.
iPad 2 è Dieci Passi Avanti rispetto alla precedente versione, e trenta rispetto ai competitor Samsung, Motorola, RIM (Blackberry), Acer e HP.
Personalmente mi permetto di dissentire verso coloro che ritengono il nuovo Tablet di Cupertino un’evoluzione, più che una rivoluzione del precedente iPad.
Se proprio volessimo trovare un piccolo difetto potremo dire che registra filmati “SOLO” in HD e non in Full HD come promette Samsung.
Passiamo a Vedere meglio cosa è in grado di fare questo nuovo Tablet Made in Cupertino: di seguito vi riportiamo Tutte le Caratteristiche del Nuovo iPad 2.

iPad 2 - DeNatale.it

Continua a Leggere >>> Prosegui la lettura…

iPad 2: Presentazione il 2 Marzo.

23 febbraio 2011 Nessun commento

Ci siamo.
A Tutti coloro hanno intenzione di acquistare un iPad: DESISTETE!

Il 2 Marzo 2011, Apple presenterà ufficialmente la seconda generazione di iPad, che tutti chiamano iPad 2, sulla scia dell’iPhone 4, dove lo Smartphone prende il nome dalla sua Generazione, numero 4 per l’appunto.
Siccome  Apple ci ha insegnato che può essere tradizionalista su tutto tranne che sui nomi dei suoi prodotti, aspettiamo una sigla diversa, magari iPad Pro.

Annuncio iPad 2 - DeNatale.itContinua a Leggere >>>

Prosegui la lettura…

Cesena-Napoli: 1 – 4

29 settembre 2010 Nessun commento

Cavani: Cesena-Napoli 1-4 - DeNatale.itWow! Questa è stata la prima parola che sono riuscito a pronunciare dopo il risultato apparso sul mio computer al termine della partita col Cesena.
Al Manuzzi, Napoli batte Cesena 4 a 1. Per chi non sapesse come sono andate le cose, penserebbe che la partita è stata tutta in discesa per gli azzurri: niente di più sbagliato. All’inizio della gara e per tutto il primo tempo gli uomini di Mr. Mazzarri hanno avuto un possesso palla pari al 65%.
Bravi, bravissimi, ma se il pallone non varca la linea di porta non potrai mai essere in vantaggio, perché il calcio non funziona come la boxe, non si vince ai punti con uno stradominio nei round. Prosegui la lettura…

L’Ultimo Dominatore Dell’Aria arriva in Italia

24 settembre 2010 Nessun commento

L’Ultimo Dominatore Dell’Aria in 3D - DeNatale.itEsce oggi in Italia L’Ultimo Dominatore Dell’Aria, in 3D, e pensare che gli americani hanno avuto la fortuna (?) di vederlo con 84 giorni di anticipo rispetto a noi italiani.
Il dubbio sulla qualità del film in generale sono stati espressi dalla critica che ha comunque quasi eclissato l’eterna promessa di Hollywood: M. Night Shyamalan.
Pensare che ha vinto l’Oscar come Miglior Film, con “Il Sesto Senso”, e da lì in avanti il regista indiano ha iniziato una parabola discendente culminata con il pessimo “E Venne il Giorno”.
Molto carini sono stati “Signs” e “The Village” nella filmografia del regista indiano.
Quest’ultimo film, che uscirà nelle Sale Cinematografiche italiane Venerdì 24 Settembre, sembra aver convinto e messo d’accordo tutti i critici cinematografici che in passato si erano divisi sul regista indiano: parte della critica era ancora convinta del talento di Shyamalan, buona parte dei critici, invece ha considerato solo una piacevole parentesi l’oscar vinto con il film di Bruce Willis nel 2000.
Sembra infatti che il film non faccia parte dei film “positivi” del regista, tanto più perché ha un 3D totalmente assente.
Visti i risultati ottenuti da “Scontro Tra Titani” che da parte sua ha avuto 7 settimane di Post-Produzione per riconvertire la pellicola in un pessimo 3D, era del tutto in possibile avere risultati migliori con meno tempo a disposizione. Prosegui la lettura…

Categorie:Hi-Tech Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Fiorentina – Napoli 1-1

Edison Cavani SSC Napoli - DeNatale.itNulla si può recriminare a questi ragazzi. Ieri nel macth andato di scena all’Artemio Franchi di Firenze, Napoli e Fiorentina si sono equivalse: 1 – 1.
In apertura troviamo il gol del solito Cavani, al ’6 minuto di gioco: un cross di Dossena a pennello per la testa di Cavani, che colpisce con precisione.
La palla colpisce la traversa e rimbalza poi sulla linea: su segnalazione del guardialinee l’arbitro assegna il gol.
Al di là della rete, abbiamo comunque un inzio folgorante per i ragazzi di Mr. Mazzarri.
I viola si vedono soltanto al minuto 20 quando Gilardino, servito da De Silvestri, colpisce sicuro trovando un’ottima risposta del Pirata De Sanctis.
Nella ripresa arriva subito, al ’4 minuto di gioco, il pareggio di D’Agostino, ma nonostante ciò, le giocate più importanti arrivano da parte degli azzurri, vedi la traversa colpita dal Pocho Lavezzi al ’20 della ripresa.
La partita si accende e l’arbitro inizia ad essere più severo: minuto 66 espulsione di Vargas dopo un diverbio con Campagnaro e espulsione di Blasi 7 minuti più tardi.
Finisce qui senza altre azioni particolarmente significanti da segnalare.
Da parte mia questo è un risultato perfetto visto che tre giorni fa eravamo in Svezia a giocare l’Europa League con 8 undicesimi che hanno dovuto sostenere buona parte della gara anche ieri.
Di seguito vi forniamo gli Highlights.

Prosegui la lettura…