Archivio

Archivio per agosto 2010

Fiorentina – Napoli 1-1

Edison Cavani SSC Napoli - DeNatale.itNulla si può recriminare a questi ragazzi. Ieri nel macth andato di scena all’Artemio Franchi di Firenze, Napoli e Fiorentina si sono equivalse: 1 – 1.
In apertura troviamo il gol del solito Cavani, al ’6 minuto di gioco: un cross di Dossena a pennello per la testa di Cavani, che colpisce con precisione.
La palla colpisce la traversa e rimbalza poi sulla linea: su segnalazione del guardialinee l’arbitro assegna il gol.
Al di là della rete, abbiamo comunque un inzio folgorante per i ragazzi di Mr. Mazzarri.
I viola si vedono soltanto al minuto 20 quando Gilardino, servito da De Silvestri, colpisce sicuro trovando un’ottima risposta del Pirata De Sanctis.
Nella ripresa arriva subito, al ’4 minuto di gioco, il pareggio di D’Agostino, ma nonostante ciò, le giocate più importanti arrivano da parte degli azzurri, vedi la traversa colpita dal Pocho Lavezzi al ’20 della ripresa.
La partita si accende e l’arbitro inizia ad essere più severo: minuto 66 espulsione di Vargas dopo un diverbio con Campagnaro e espulsione di Blasi 7 minuti più tardi.
Finisce qui senza altre azioni particolarmente significanti da segnalare.
Da parte mia questo è un risultato perfetto visto che tre giorni fa eravamo in Svezia a giocare l’Europa League con 8 undicesimi che hanno dovuto sostenere buona parte della gara anche ieri.
Di seguito vi forniamo gli Highlights.

Prosegui la lettura…

Box Office USA: The Last Exorcism è straordinario

Last Exorcism - Box Office USA - DeNatale.itSemplicemente STRARIPANTE. Prima ancora di dire che è un ottimo risultato, permettetemi di elogiare il lavoro compiuto dalla Lionsgate che ha fatto una campagna marketing assolutamente perfetta.
21 Milioni e 300 Mila $ al primo week-end di programmazione per The Last Exorcism. La pellicola già martedì al massimo Mercoledì rientrerà nei costi di produzione: é costato appena 1,8 Milioni di $, quasi una miseria visto quello che si spende oggi giorno ad Hollywood, ma tenendo conto che saranno stati spesi 10 milioni (io direi anche 15) per la campagna marketing, e che le case di distribuzione guadagnano massimo il 60% sugli incassi, è un risultato più che ottimo.
Non è sicuramente tutto oro quello che luccica: non sono affatto convinto che sia un film horror spettacolare, altrimenti non si sarebbe guadagnato il rating PG-13 (vietato solo ai minori di 13 anni).
Un film horror che si rispetti deve avere il rating R (vietato ai minori di 17 anni). Ricordiamo inoltre che il film è un documentario di un esorcismo.
Al secondo posto altro low budget, altro successo.
Takers conquista la seconda posizione con 21 Milioni di dollari tondi tondi. Anche qui possiamo parlare di successone, visto che il film gode della media per sala più alta della classifica (9,519 $) ed è costato 20 Milioni di $. Anche in questo caso presto sarà un successo economico.
Terza posizione per i Mercenari di Stallone: The Expendables “conquista” un pesante -44% rispetto alla settimana passata, segno che il film ha toccato già il target di persone interessate, e gli incassi vanno via via scemando.
Di sicuro possono ritenersi soddisfatti questi Mercenari, che sono arrivati a 82 Milioni di $: il traguardo dei 100 Milioni è possibile, ma con questa tenuta sarà un pò difficile.
Quarto posto per Julia Roberts e il suo Eat, Pray, Love (Mangia, Prega, Ama): 7 Milioni nel week-end ed un calo del 42% per 60 Milioni di $ totali finora, con questi numeri non si può parlare di fallimento, ma nemmeno di successo.
The Other Guys (I Poliziotti di Riserva) mantiene la sua posizione ma Vampires Suck (uscirà in Italia con il titolo “Mordimi”) ne perde 4: il primo guadagna 6,6 Milioni di dollari e si porta ad un totale che sfiora i 100 Milioni (99,3 per l’esattezza); il secondo si porta a casa 5,3 milioni di $ ed un calo superiore al 55%, per un totale di 28 Milioni circa ( ne è costato 20).
Semplicemente magnifico Inception di Christopher Nolan: settimana scorsa era in 9° posizione, adesso in 7°! Due posizioni guadagnate nel giro di una settimana è un fatto che capita molto raramente negli USA: 5 Milioni e 100 Mila $ nel week-end per un totale di 270 Milioni nei soli USA, sicuramente avverrà il sorpasso di Matrix Revolution fermo a 281 Milioni di $. Continua Prosegui la lettura…

Piranha 3D

29 agosto 2010 1 commento

Piranha 3DAl diavolo gli americani!
Se la critica americana impazzisce per questo film faccia pure, ma io mi permetto, nella mia ignoranza, di dissentire.
Sto parlando dell’ultimo film di Alexandre Aja, Piranha 3D, uscito nelle sale americane venerdì scorso, il 20 Agosto.
La mia opinione è una goccia dell’immenso mare di persone, finora solo americani, che la pensano come me: 10 Milioni di $ il primo week-end di programmazione.
Sono molto molto pochi per un film che può godere del sovrapprezzo del 3D e lanciato in 2470 sale.
Ma a chi la vogliono dare a bere?
Come si può pagare un biglietto di 11 $ per andare a vedere un film che ha un’idea di base molto stupida degna del peggior B-Movie mai prodotto realizzato dalla Asylum.
Attenzione però, non vorrei essere frainteso: non sto consigliando a coloro che leggeranno questo articolo di non andare a vedere il film, anche perchè vedendo il trailer (anche se vi ricordo che i trailer vanno presi sempre con le pinze) sembra fatto molto bene, ma sto dicendo che Io non pagherei mai 10 € di biglietto per vedere delle persone che si fanno sbranare dai piranha. Sarà ben fatto con una trama intrigante, ma l‘idea di base non mi convince.
La campagna marketing è stata molto ben gestita: era quasi inevitabile non associare questo film allo stesso target dello Squalo di Spielberg, (anche se tra i due c’è un “abisso”) tant’è vero che sono stati creati delle locandine simili a quelle dello Squalo.
Io non giudico MAI un film prima di vederlo (di solito o DVD a noleggio o cinema) ma con un’idea del genere penso che aspetterò che lo passino in televisione.
Da quello che ho letto però posso dire che il 3D non è disastroso quanto L’Ultimo Dominatore Dell’Aria o Scontro Tra Titani.
Aspettando una data di uscita per la distribuzione italiana, Piranha 3D è uscito in America il 20 Agosto 2010 distribuito dalla Weinstein Company prodotto dalla Dimension Filme dalla stessa Weinstein Company sceneggiato e diretto da Alexandre Aja. In italia sarà distribuito da BiM Distribuzione. Di seguito vi Forniamo la Trama e il Trailer.
Prosegui la lettura…

Fiorentina – Napoli

29 agosto 2010 1 commento

Fiorentina - Napoli - Serie A - DeNatale.itOggi, 29 Agosto, inizia il campionato di Serie A.
Io mi sento di dire FINALMENTE. Quasi non resistevo più ad aspettare!
Molte cose sono accadute in tre giorni al Napoli, anzi forse troppe, visto che la squadra partenopea oggi deve affrontare una delle formazioni (sulla carta) più forti di Serie A.
Oltre ad essere tra le più forti la Fiorentina è di sicuro una tra le squadre più motivate insieme alla Juventus, vista la stagione Fallimentare dal punto di vista di qualificazioni europee dell’anno precedente.
Tre giorni fa, ad esempio, Fabio Quagliarella era un giocatore del Napoli, oggi ha gia passato il suo secondo giorno con i nuovi compagni della Juventus ed è pronto per andare a Bari dove probabilmente si accomoderà in panchina.
Il nostro Presidente ha cercato di addolcirci la pillola portando a Napoli José Ernesto “il Pricipito” Sosa e il franco-algerino Hassan Yebda. Tutte queste cose rischiano di affossare lo spogliatoio, e distrarre i ragazzi sul vero obbiettivo: fare un’ottima stagione.
Nei viola mancheranno Jovetic, Santana, Gamberini e Mutu.
Il Napoli potrà contare su Blasi a centrocampo al posto di Pazienza squalificato e in attacco lo stesso tridente che ha steso l’Elfsborg.
Di seguito le Probabili formazioni: Prosegui la lettura…

The Karate Kid – La Leggenda Continua

The Karate Kid - La Leggenda Continua - DeNatale.it

Forse molte persone un pò più adulte non conosceranno il cult del 1984 che molti bambini e ragazzi dell’epoca hanno tentato di emulare.
C’è sicuramente chi lo conoscerà ma non l’ha apprezzato.
Io nel 1984 non ero ancora nato, ma successivamente ho potuto apprezzare la trilogia che vedeva dietro la macchina da presa John G. Avildsen: Karate Kid: Per Vincere Domani è stato il primo film; il secondo fu concepito nel 1985 per poi passare sul grande schermo solo un anno più tardi, nel 1986 col titolo Karate Kid 2 e nel 1989 con Karate Kid 3 – La Sfida Finale.
Francamente non sapevo che John G. Avildsen fosse anche il regista di uno dei miei cult preferiti: l’adesso settantaquattrenne regista è stato colui che ha reso celebre Stallone dirigendo il primo film di Rocky.
Un binomio quasi perfetto quello tra i film sulla lotta (karate e pugilato in questo caso) e questo regista.
Successivamente la saga di
Karate Kid si è allargata nel 1994 dove il famosissimo maestro Kesuke Miyagi (interpretato da Pat Morita) allena una ragazzina, una certa Hilary Swank, adesso trentaseienne e con due oscar in più alle spalle rispetto ad allora.
Pat Morita, vi ricordo che è stato nominato agli Oscar e ai Golden Globes nel 1984-85
come migliore attore non protagonista per il primo film dell’ 84.
Ma quella è acqua passata. Settimana prossima approderà nelle sale italiane l’ultimo capitolo (in ordine di tempo: pare che molto probabilmente ci sarà un
sequel) di Karate Kid. Questo film rispetto all’originale sembra avere solo il nome e l’idea di base, neanche la trama.
Non che questo significhi che sia un brutto film, almeno da quello che ho potuto valutare dal trailer, anche se dei trailer (per esperienza personale) non c’è da fidarsi: le major ci sanno vendere prodotti scadentissimi con trailer spettacolari (vedi Cloverfield…).
L’idea di questo film fatto in questo modo mi intriga, quasi mi entusiasma, ma non mi esalta come quando su Italia Uno davano la pubblicità di Karate Kid, il film originale.
Forse perché sono passati anni e sono cresciuto, o forse perché sono un pò titubante a vedere un classico completamente trasformato, dove a fare da sfondo c’è la Cina e a posto del Karate troviamo il Kung Fu, ma di sicuro non vedo l’ora di correre al cinema per andare a vedere
Jaden Smith ragazzo che ho molto apprezzato ne “La Ricerca Della Felicità” e Jackie Chan.
Karate Kid – La Leggenda Continua
uscirà il 3 Settembre distribuito dalla Sony Pictures, di seguito troverete la Trama e il Trailer.
Prosegui la lettura…

Napoli in Europa League: Grazie Ragazzi

Edison Cavani (Napoli) - DeNatale.itCe l’hanno fatta. Pardon, ce l’abbiamo fatta.
Napoli in Europa League, adesso è tutto vero.
Fa niente che il girone K è molto complicato (Liverpool, Steaua e Utrecht), ma ieri sera in Svezia gli uomini di Mr. Mazzarri hanno vinto 2-0 sull’Elfsborg.
I gol sono venuti dall’esordiente (con la maglia del Napoli s’intende) Edison Cavani, il nuovo acquisto, il nuovo punto di riferimento, il nuovo idolo.
Partita quasi perfetta, nulla da reclamare a questi ragazzi che tanto stanno facendo bene con questa maglia.
Nota molto molto dolente per noi tifosi è la cessione di uno dei miei (e sicuramente del 90% dei tifosi) idoli: Fabio Quagliarella.
Da oggi il caro vecchio Masaniello è ufficialmente un giocatore della Juventus.
Prestito oneroso con diritto di riscatto: 4,5 Milioni di € subito e 10,5 Milioni l’anno prossimo qualora la Juve decidesse di acquistarlo a titolo definitivo. Stangata pesante per i tifosi quindi, tant’è vero che ieri il sito ufficiale della SSC Napoli era andato in tilt per un oretta circa a causa delle numerose proteste.
Il Direttore Sportivo Bigon si è giustificato dicendo che «È una cosa un po’ grossa, nelle prossime ore ci saranno comunicazioni ufficiali per chiarire la faccenda».
Intanto è arrivato in Italia il “principito” Sosa per firmare il contratto col napoli.
Ma bastrà davvero questo per addolcire la pillola ai tifosi del Napoli? Sono sicuro di No!

Mangia, Prega, Ama – Eat, Pray, Love

Mangia, Prega, Ama - Eat, Pray, Love - DeNatale.itC’era una volta un’attrice che riusciva a firmare contratti da diversi milioni di dollari, perché ritenuta una delle migliori attrici oltre che ad essere una delle attrici più belle di Hollywood.
Quell’attrice c’è ancora ad Hollywood, è ancora molto, molto bella e i suoi cachet sono ancora molto alti, ma sembra che il grande pubblico si sia un po stufato di lei.
Stiamo parlanda della grandissima Julia Roberts.
L’ultimo film, uscito negli USA col titolo “Eat, Pray, Love” e in Italia con “Mangia, Prega, Ama” ha avuto un esordio ottimo (se teniamo conto il target del film, questa pellicola non poteva aspirare ad un esordio migliore): 23 Milioni di $ ed attualmente è arrivato a 50 Milioni nella sola America.
Di sicuro la Sony Pictures guadagnerà un bel po di dollari da questo film e il budget di 60 Milioni di dollari sarà interamente recuperato.
il campanello d’allarme, per Julia Roberts, è arrivato dalla critica: secondo loro, infatti, Julia avrebbe fornito una prova non all’altezza dei suoi standard.
Gli utenti internete di IMDB hanno rifilato un bel (si fa per dire) 4,7 su 10 come voto generale al film.
Non è stato molto meglio (almeno secondo la crittica) Javier Bardem (neo sposo di Penelope Cruz), altro grande attore che completa un cast molto valido (a quanto pare solo sulla carta!).
Io, personalmente, non proferisco parola, e non sparo alcuna sentenza fin quando non vedrò il film, ma sono più che sicuro che non sarà sicuramente quella tragedia che i critici ad Hollywood vogliono farci credere.
Mangia, Prega, Ama è stato diretto da Ryan Murphy (regista per lo più di serie televisive) ed uscirà in Italia il 17 Settembre 2010 distribuito dalla Sony Pictures. Prosegui la lettura…